Lo Studio legale si occupa dei casi di morte e di gravi malattie che hanno colpito il personale italiano impiegato in missioni all’estero, nei poligoni di tiro e nei siti di deposito di munizioni, in relazione all’esposizione a particolari fattori chimici, tossici e radiologici dal possibile effetto patogeno e da somministrazione di vaccini, con particolare attenzione agli effetti dell’utilizzo di proiettili all’uranio impoverito e della dispersione nell’ambiente di nanoparticelle di minerali pesanti prodotte dalle esplosioni di materiale bellico ed a eventuali interazioni.

Il dipendente pubblico che contrae una infermità o subisce una lesione può ottenere dalla propria Amministrazione, ove ne ricorrano i presupposti giuridici, il riconoscimento della causa di servizio ed una serie di benefici tra cui l’equo indennizzo e la pensione privilegiata.

Lo Studio legale si occupa altresì della tutela giuridico-economica di natura pensionistica e  amministrativa di tutti coloro che, alle dipendenze dello Stato e degli  Enti locali, riportano lesioni  invalidanti, compresi i casi delle vittime, anche civili, del terrorismo, della criminalità organizzata e del dovere. Specifiche informazioni si trovano sul sito www.unms.it.

Scrivici per esporci il tuo problema e ti faremo sapere come possiamo aiutarti.